Roma 16 luglio 2019
13 luglio 2017

Cinema & Libri: ricordando Falcone e Borsellino con Giommaria Monti ed illustri ospiti, per non dimenticare: con Franco Di Mare e il Giudice Ajala

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI
Cinema & Libri: ricordando Falcone e Borsellino con Giommaria Monti ed illustri ospiti, per non dimenticare: con Franco Di Mare e il Giudice Ajala
MUNICIPI E QUARTIERI
ARGOMENTI

Giovedì 13 luglio grande attesa alle 19.30 con la presentazione in anteprima del libro Falcone e Borsellino: 10 anni di solitudine (David & Matthaus) di Giommaria Monti: un viaggio in una delle più grandi tragedie che abbiano toccato la Giustizia in Italia. Saranno presenti importantissimi personaggi del mondo radiotelevisivo e non solo: a cominciare da Franco Di Mare, celeberrimo volto di Unomattina. Sarà anche presente il Giudice Giuseppe Ajala, testimone in prima linea degli anni di lotta dei colleghi Falcone e Borsellino.

Alle 21.30, all’interno degli appuntamenti del Festival Isola Mondo, all’Arena Groupama spazio ai Balcani: ideale luogo di approdo del viaggio che quest’anno ha toccato paesi come Giappone, Cina, Corea, Israele, Australia. In programma On the Milky Road di Emir Kusturica.

Prosegue il cinema internazionale al Cinelab con la Rassegna EWF- European Woman Film con Grusse aus Fukushima di Doris Dörrie. Allo Spazio Q8 alle ore 22.00, per la rassegna Roma nel cinema, il film Avere vent’anni di Ferdinando Di Leo.

Falcone e Borsellino: 10 anni di solitudine
“Non vi è dubbio che Giovanni Falcone fu sottoposto a un infame linciaggio, prolungato nel tempo, proveniente da più parti.” Lo scrive la Corte di Cassazione nella sentenza del 2004 sul fallito attentato all’Addaura, quello che, nei salotti di Palermo, si diceva che Falcone si fosse organizzato da solo per farsi pubblicità. Le calunnie, le umiliazioni, gli ostacoli durarono per dieci anni, verso Falcone e verso Paolo Borsellino. I documenti raccolti in questo libro lo testimoniano, insieme al racconto di Maria Falcone e Rita Borsellino, di Leonardo Guarnotta, Giuseppe Ayala, Alfonso Giordano. La mafia uccide in tre tempi: prima isola, poi delegittima, alla fine usa il tritolo. Esattamente quello che capitò ai due eroi di un Paese senza memoria, sui quali in molti dovrebbero tacere. Oggi sono tutti “amici di Giovanni e Paolo”. La lettura di queste carte aiuta a capire chi può dirlo davvero. E chi no.

Giommaria Monti. Giornalista e autore televisivo, attualmente autore di Unomattina su Ra1, ha lavorato con Michele Santoro (Moby Dick, Circus, Il raggio verde, Annozero) e in diversi programmi (OmnibusLa7, Niente di personale su La7, L’ultima parola su Raidue). Ha diretto il settimanale Left, facendolo diventare l’inserto de l’Unità (giornale di cui è stato editorialista, come dei quotidiani Epolis). Ha scritto diversi libri tra i quali Falcone e Borsellino (EditoriRiuniti, 1996, 2007 e 2008), Francesco De Gregori. Dell’amore e di altre canzoni (EditoriRiuniti 2006), La notte brucia ancora, con Giampaolo Mattei (Sperling&Kupfer 2008), Hina. Questa è la mia vita, con Marco Ventura (Piemme 2010).

On the Milky Road (2017, ‘125). Jugoslavia, prima guerra mondiale. Un lattaio attraversa quotidianamente i campi di battaglia, in sella al suo asino, per portare il latte ai soldati. Ha una donna in paese che lo ama e vorrebbe sposarlo. La sua vita si prefigura pacifica finché non incontra una donna di madre italiana e padre serbo che cambia tutto. Ha inizio così una storia di passione che s’intreccia con le vicende del conflitto.

Grusse aus Fukushima (2016, ‘108). Una giovane donna tedesca lega con un’anziana giapponese mentre visita la regione di Fukushima dopo il terremoto del 2011. In lingua originale con sottotitoli in italiano.

Avere vent’anni (1978, ‘94). Due ventenni della provincia, Tina e Lia, decidono di andare in città in autostop, a caccia di forti emozioni. Sul loro cammino troveranno una comune e sperimenteranno droghe, sesso e la libertà. Finale a sorpresa. In lingua originale con sottotitoli in inglese.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ