Roma 26 giugno 2017
19 aprile 2017

“Chiedi, conosci, previeni”, la ASL Roma 1 aderisce all’Open Week ONDA

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI

Anche quest’anno la ASL Roma 1 partecipa all’Open Week organizzato da ONDA (Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna) con una serie di servizi ed incontri formativi ad accesso libero dedicati alla prevenzione.

Le iniziative si terranno all’Ospedale San Filippo Neri dove ci saranno visite per le donne affette da epilessia in età fertile, visite ginecologiche e consigli sull’alimentazione; al Centro Per la Salute della Donna e del Bambino Sant’Anna con visite per la sterilità, colloqui psicologici di prevenzione sulla violenza sulle donne ed ecografie delle anche al 3° mese di vita; all’Ospedale Santo Spirito con visite mediche, preconcezionali e gastroenterologiche, ecografie mammarie, mammografie, incontri sul diabete gestionale, nutrizione in gravidanza, malattie e disturbi dell’apparato cardio-vascolare.

Inoltre l’Ospedale Santo Spirito per l’occasione ospiterà al Cortile dei Frati ad ingresso libero il 20 e 21 aprile la mostra ’’Cartoline Romane’’, una esposizione dei lavori realizzati dagli utenti del Laboratorio R48 del SERD di via dei Riari 48, piccole opere d’arte, che riproducono ventuno bellezze della Capitale, dal Pozzo dell’Ospedale Santo Spirito al Fontanone di Piazza Trilussa. Sempre nel Cortile dei Frati il 21 aprile verrà distribuito materiale informativo del Centro Antiviolenza del Comune di Roma e Differenza Donna, ci sarà un punto screening per informare dalle 9 alle 13 sull’importanza della prevenzione del tumore del colon-retto e sarà possibile anche iscriversi alla Race For the Cure, la maratona che si terrà a Roma il 21 maggio e che ha come obiettivo quello di contribuire fattivamente alla lotta al tumore al seno.

Per maggiori informazioni su ONDA e sui “Bollini rosa”, i riconoscimenti che vengono assegnati agli ospedali italiani che offrono servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali patologie femminili, potete visitare il sito www.bollinirosa.it.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ