Roma 17 settembre 2019
6 maggio 2019

Chiamata alle Arti: Luca Trapanese ci racconta la commovente storia di adozione che ha scosso l’Italia

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI
Chiamata alle Arti: Luca Trapanese ci racconta la commovente storia di adozione che ha scosso l'Italia
MUNICIPI E QUARTIERI

Nata per te è il titolo del libro di Luca Trapanese e Luca Mercadante, edito da Einaudi, che verrà presentato Venerdì 10 Maggio nei locali di Casa Clandestina, Via Capitan Consalvo, 2 con inizio alle ore 18.00.

Genitorialità e omesessualità sarà l’argomento contaminante del prossimo appuntamento di Chiamata alle Arti, il ciclo di incontri artistico culturali organizzato dall’Associazione Spazi all’Arte, con il patrocinio del X Municipio di Roma.

La commovente storia di adozione che ha scosso l’Italia verrà raccontata da Luca Trapanese il papà single, gay, cattolico praticante, che ha deciso di adottare Alba, una bambina con la sindrome di Down. E non lo ha fatto come gesto caritatevole, non ne aveva bisogno perché opera da anni nel sociale a sostegno di bambini down e con problemi. Lui voleva semplicemente diventare padre. Luca ed Alba affrontano pregiudizi, abbattono barriere e luoghi comuni, una storia che diventa un libro “Nata per te”, una storia d’amore e di coraggio.

La conversazione sarà condotta dalla prof.ssa Letizia De Rosa.

Durante la serata, la regista Francesca Li Vigni presenterà una performance artistica con la partecipazione delle attrici Melissa Ascione, Barbara Amendola, Nausicaa Calisi, Novella Perini e Loredana Petruzzi, con musiche della sassofonista Danielle di Majo e testi dell’artista Gianni Godi.
Alla presentazione parteciperà anche il rapper Ruben Facondo che per l’occasione ha scritto un testo di una canzone rap.

I ragazzi di Casa Clandestina, accoglienti ed ospitali come sempre, offriranno gentilmente un ricco buffet.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ