Roma 26 maggio 2018
17 maggio 2018

Aprono a Roma i primi BeeHotel, alberghi per api solitarie

In attesa della prima giornata mondiale delle api (World Bee Day in programma domenica 20 maggio) aprono a Roma i primi BeeHotel, alberghi per api solitarie
Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI

Si parte in questi giorni dall’Oasi LIPU di Castel di Guido ma l’obiettivo è installare decine di BeeHotel in balconi, giardini e scuole di tutta la città per dare un rifugio a queste infaticabili (e innocue) impollinatrici che hanno un ruolo fondamentale per il verde urbano e la biodiversità. A portare avanti l’iniziativa sono i ragazzi dell’associazione Buono con un’iniziativa che è parte del programma di Eureka! - Roma 2018 promosso da Roma Capitale Assessorato alla Crescita culturale e in collaborazione con Siae.

I BeeHotel sono delle strutture esagonali in legno al cui interno sono disposte cannucce di carta, ciocchetti di legno e laniccia; materiali che le api adattano per costruirsi un piccolo rifugio e creare l’ambiente adatto per la deposizione delle uova e la sopravvivenza delle larve. Strutture che possono essere istallate in qualsiasi ambiente all’aperto, dai parchi ai balconi, per accogliere insetti impollinatori che in città hanno grande difficoltà a trovare spazi adatti per vivere.

Nonostante siano meno famose delle api da miele, le api solitarie rappresentano in realtà la grande maggioranza delle oltre 20.000 specie di api che esistono al mondo. Le api solitarie non vivono in colonie e non dovendo proteggere grandi quantità di miele hanno molto meno veleno e molto difficilmente arrivano a pungere. “L’idea di costruire hotel per api solitarie ha un doppio scopo – spiega Carlo Taccari, presidente di Buono – da un lato offrire un riparo a questi incredibili insetti che aiutano a mantenere verdi le nostre città, dall’altro educare e sensibilizzare sull’importanza della biodiversità e la tutela dell’ambiente”. I BeeHotel possono infatti essere realizzati in modo facile da tutti e essere installati praticamente in ogni spazio aperto, come balconi o giardini, danno l’opportunità di poter ammirare, giorno dopo giorno, l’inesauribile vitalità di questi piccoli impollinatori.

Arriva il primo World Bee Day

Il 20 maggio 2018 sarà il primo World Bee Day, la giornata mondiale delle api istituita pochi mesi fa dalle Nazioni Unite per ricordare a tutti l’importanza che questi insetti hanno per l’intera umanità. Per festeggiarla anche in Italia l’associazione Buono organizza una giornata all’interno dell’Oasi LIPU di Castel di Guido con incontri, passeggiate naturalistiche e attività per ogni età per avvicinarsi al mondo delle api e della natura in generale.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ