Roma 26 febbraio 2020
15 gennaio 2020

Al via i bandi per la seconda edizione della borsa di studio “Amazon Women in Innovation” a sostegno dell’innovazione e delle giovani donne meno avvantaggiate

Il Politecnico di Milano, il Politecnico di Torino e l’Università Tor Vergata di Roma hanno pubblicato le scadenze per la candidatura alle borse di studio create da Amazon per supportare giovani studentesse nelle discipline STEM (Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica). “Amazon Women in Innovation” è parte del programma Amazon in the Community, che mira ad aiutare le nuove generazioni a crescere e avere successo nel mondo digitale
Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI

Al via i bandi per le borse di studio Women in Innovation ideate da Amazon per aiutare giovani donne provenienti da contesti meno avvantaggiati ad inserirsi nel mondo dell’innovazione e della tecnologia. Il Politecnico di Milano, il Politecnico di Torino e, da quest’anno, l’Università Tor Vergata di Roma hanno, infatti, pubblicato sui propri siti le modalità per candidarsi alle borse e la data di scadenza per la presentazione della domanda.

MILANO - Politecnico di Milano
Possono partecipare al concorso le studentesse che, entro la scadenza del bando, siano immatricolate per la prima volta all’a.a.2019/2020 ai corsi di laurea in Ingegneria Matematica e in Ingegneria Informatica del Politecnico di Milano, che abbiano sostenuto e regolarmente registrato in carriera almeno 20 CFU utili al conseguimento del titolo e che abbiano riportato una media pesata degli esami utili al conseguimento del titolo non inferiore a 24/30.

La domanda deve essere presentata entro il 13 marzo 2020.

Ulteriori informazioni al link

TORINO - Politecnico di Torino
Per concorrere le candidate devono aver effettuato la prima immatricolazione al sistema universitario nell’a.a. 2019/2020 al Corso di Laurea in Ingegneria Informatica o Ingegneria Informatica (Computer Engineering) presso il Politecnico di Torino, aver conseguito almeno 20 CFU, utili al conseguimento del titolo, alla data del 29/02/2020, e aver riportato una media pesata degli esami utili al conseguimento del titolo non inferiore a 26/30.

La scadenza della domanda è prevista per il 12 marzo 2020, mentre la pubblicazione esiti avverrà entro il 12 maggio 2020.

Ulteriori informazioni al link

ROMA - Università Tor Vergata
Possono concorrere all’assegnazione della Borsa di studio le studentesse che alla data di scadenza del bando siano immatricolate per la prima volta all’a.a. 2019/2020 al Corso di Laurea in Ingegneria Informatica oppure al Corso di Laurea in Ingegneria di Internet presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, che abbiano conseguito e regolarmente verbalizzato almeno 18 CFU e che abbiano riportato una media pesata degli esami utili al conseguimento del titolo non inferiore a 26/30.

Le domande devono pervenire all’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” entro il 9 marzo 2020 e la pubblicazione degli esiti avverrà il 13 aprile 2020.

Ulteriori informazioni al link

Amazon Women in Innovation fa parte del progetto Amazon in the Community, a supporto della crescita delle nuove generazioni nel mondo digitale, e consiste in un finanziamento di €6.000 all’anno, per tre anni, a tre studentesse da altrettanti atenei italiani. Oltre a supportare economicamente le studentesse, Amazon metterà a disposizione un mentore per aiutare a sviluppare competenze utili per il lavoro futuro, come, ad esempio, le tecniche per creare un curriculum efficace o affrontare un colloquio di lavoro in Amazon o in altre aziende.

"Con queste borse di studio stiamo cercando di fare la differenza per molte giovani donne che un giorno diventeranno leader nell’innovazione", ha dichiarato Mariangela Marseglia, VP Country Manager di Amazon.it e Amazon.es. Aderiscono con entusiasmo Donatella Sciuto, Prorettrice del Politecnico di Milano, Claudia De Giorgi, Vice Rettrice per la Qualità, il Welfare e le Pari Opportunità del Politecnico di Torino, e il Rettore dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, Giuseppe Novelli.

Amazon a Milano, Torino e Roma
La sede Corporate di Amazon in Italia si trova a Milano, nel business district di Porta Nuova. I progetti che qui vengono sviluppati dagli oltre 650 dipendenti comprendono molti settori di innovazione che spaziano dal marketing al cloud computing e l’elettronica.

A Torino si trova il Centro di Sviluppo Italiano di Amazon, dedicato principalmente alla ricerca sulle capacità dell’intelligenza artificiale che permettono un’interazione accurata con Alexa, concentrandosi su aree come il riconoscimento vocale e il text-to-speech.

A Roma Amazon ha recentemente aperto un centro logistico urbano per servire i clienti Prime Now.

L’impegno di Amazon per la comunità a livello globale
Amazon supporta con assiduità donne, giovani e comunità meno avvantaggiate in tutto il mondo. Per quanto riguarda l’impegno nel campo dell’istruzione, ad esempio, il programma Amazon Future Engineer favorisce l’insegnamento delle discipline informatiche a bambini e giovani adulti. Particolare premura è poi posta sulla lotta contro la fame infantile, sul sostegno alle famiglie senzatetto e sul supporto alle comunità colpite da catastrofi naturali.

Foto: Beatrice Occhiena vincitrice borsa di studio Women in Innovation 2018-19 Politecnico di Torino

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ