Roma 17 settembre 2019
29 marzo 2019

A TU PER TU CON: CARLO MARRALE e la storia dei Matia Bazar al Teatro Golden

Sabato 30 marzo - Ore 21 Domenica 31 marzo - Ore 17
Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI
A TU PER TU CON: CARLO MARRALE e la storia dei Matia Bazar al Teatro Golden
MUNICIPI E QUARTIERI

CARLO MARRALE
Sfumature di me. La storia dei Matia Bazar

Marco Dirani - basso
Tommy Graziani - batteria
Michele “Mecco” Guidi - pianoforte

Opening Act: Francesco Rainero

TEATRO GOLDEN
Via Taranto, 36 - Roma
Ingresso a biglietto unico: € 30,00
(Infoline: +39 06 70493826)

Un concerto per ripercorrere, con nuove sfumature. La storia dei Matia Bazar.
Questa la performance che Carlo Marrale, musicista, fotografo e pittore, tra i fondatori del gruppo dei JET e fondatore e autore dei Matia Bazar, band musicale della quale è stato voce chitarrista, terrà il 30 e 31 marzo al Teatro Golden di Roma, nell’ambito della rassegna A TU PER TU CON….
Nati nel 1975, i Matia Bazar hanno collezionato una serie di straordinari successi firmati in gran parte da Marrale, tra cui “Stasera che sera”, “Per un’ora d’amore”, “Cavallo bianco”, “Che male fa”, “Solo tu” (numero uno nelle classifiche spagnole, che rese il gruppo famoso in tutto il mondo), ”C’è tutto un mondo intorno”, “Vacanze Romane” e “Ti sento”.
Il gruppo si esibì in Spagna, Francia, Regno Unito, Svizzera, Belgio, Germania, Bulgaria, Cecoslovacchia, Russia, Polonia, Malta, Marocco, Siria, Libano, Giordania, Israele, Olanda, Svezia, Cile, Giappone, Canada, partecipando a diversi prestigiosi festival e fu,per ben sette volte, al Festival di Sanremo. Nel 1994 Marrale vi partecipò da solista con il brano “L’ascensore”, terza traccia del suo primo cd “Tra le dita la vita’’.
I successi del gruppo - tradotti in diverse lingue - divennero colonne sonore di film e di telefilm. In molti hanno interpretato canzoni firmate da lui, tra questi Miguel Bose’ (“Que no hai”), Irene Cara (“I need you”, versione inglese di “Ti sento”, traccia inserita anche dai Pet Shop Boys nella loro personale raccolta di successi ‘Back to mine’, dedicata agli anni ‘80), Mina (“Che male fa” e “Se poi”), fino ad arrivare alle cover interpretate dai Bluvertigo, Subsonica, Timoria e Banda Osiris. “.
Il grande successo di Carlo Marrale si riscontra anche nel genere ‘lounge’: la sua “Indiana Cafe’” entra a fare parte della raccolta “Ying-Yang” (2002, per Corso Como 10, la galleria dI Carla Sozzani), che include artisti del calibro di Singh, John Coltrane e Feel Good Production. Sua è anche ‘Take my breath away’, pezzo dance arrivato al numero uno nelle classifiche giapponesi. L’artista ha composto la canzone ‘Odissea’ per il cd “Duetto”, prodotto da Steve Wood, di Salvatore Licitra e Marcelo Alvarez, due tra i più grandi tenori delle scene internazionali, pubblicato in Italia e in tutto il mondo su etichetta Sony Classica. Il singolo, che ha ottenuto un gran riscontro e ha raggiunto il primo posto nelle charts U.S.A., è stato scelto dalla progressive metal band americana Queensryche e inserito nel loro disco di cover ‘Take Cover’ (’07).
Negli ultimi anni Marrale si sta dedicando anche alla realizzazione di testi per numerosi artisti internazionali.
Il suo concerto sarà anticipato dalla performance musicale di Francesco Rainero.

CARLO MARRALE - La band

MARCO DIRANI / basso
è un bassista. Studia con i maestri Pier Mingotti, Roberto Gallinelli e Domenico Loparco, raggiungendo sin da subito ottimi risultati. Tournista di Umberto Tozzi, ha collaborato con altrettanti celebri artisti come Nek, Annalisa Scarrone, e tanti altri.
Ha lavorato con alcuni dei più importanti arrangiatori italiani, fra i quali spiccano i nomi di Giancarlo di Maria, Leonardo De Amicis, Fio Zanotti, Mario Neri, Alberto Mantovani, Lorenzo Sebastiani, Davide Di Gregorio, Vittorio Corbisiero e Christian Rigano. Di indole versatile, ha partecipato anche ad alcuni programmi televisivi: “The Voice of Italy” (2014-2015); “Tutti a scuola” (2016); “Bolle and friends” (2016).

TOMMASO GRAZIANI / batteria
Graziani è un batterista, figlio d’arte: il padre era il cantautore Ivan Graziani con cui fece il suo primo tour da professionista nel 1996. Dal ’97 al 2000 entra a far parte di svariate formazioni pop/rock con le quali suona in tutta Italia. Nel 2001 si trasferisce ad ATLANTA (USA) per unirsi alla band di Francisco Vidal. Dal 2002 inizia una lunga collaborazione con Mario Biondi. Dal 2006 al 2008 collabora con la Banda Osiris. Collabora live e in studio con diversi artisti della scena italiana come Luca Jurman, Danilo Sacco, Andrea Mingardi, Federico Braschi, Gallo Team con Claudio Golinelli, Fabrizio Foschini, Cicci Bagoli ecc.

MECCO GUIDI / tastiera
Michele Guidi (alias Mecco) è un musicista e compositore conosciuto per il suo stile inconfondibile nel suonare l’organo Hammond. Nel corso della sua vita, ispirato dalla sua inesauribile passione per la musica, Mecco ha esplorato una varietà impressionante di tendenze musicali. Grazie alla sua vasta conoscenza, può passare abilmente e senza sforzo tra i generi. Anima nella mano destra e groove nella sinistra, Mecco si distingue per la sua capacità di eseguire professionalmente qualsiasi genere, dal classico al moderno, valorizzando ogni volta i suoni con gusto e tecnica personale.
Dal 2003 inizia anche la collaborazione con l’artista e cantautore Cesare Cremonini col quale colleziona molti
tour arrivando fino ai giorni d’oggi.

Opening Act

Francesco Rainero è un cantautore fiorentino e ha 23 anni. Dopo esperienze che lo hanno portato a collaborare con Bungaro, aprire il concerto di Ligabue al Parco di Monza e suonare con Niccolò Fabi e Max Gazzè, nel 2017 è uscito il suo primo disco "Mancino" prodotto da Michele Vitulli e contenente un duetto con Grazia Di Michele. È il più giovane vincitore di Musicultura 2018 e ha vinto il Premio Lunezia 2018. Finalista al Premio Bertoli 2018, ha vinto la targa speciale ACEP/UNEMIA. Ad agosto 2018 ha aperto i concerti toscani di Francesco De Gregori. Nella primavera del 2019 uscirà il suo secondo disco di inediti.

Per prenotazioni: tel e whatsapp 06.70493826 - e mail info@teatrogolden.it
I biglietti possono essere acquistati presso il botteghino del teatro Golden aperto
tutti i giorni dalle 11.00 alle 19.00 e su ticketone
www.teatrogolden.it

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ