Roma 22 settembre 2019
20 maggio 2015

ARION MONTECITORIO: "CONTRO TUTTE LE MAFIE" Storie ai confini della legalità

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI
ARION MONTECITORIO: "CONTRO TUTTE LE MAFIE" Storie ai confini della legalità
MUNICIPI E QUARTIERI

GIOVEDÌ 21 MAGGIO – ORE 18.00

Alla libreria ARION MONTECITORIO
Piazza di Montecitorio, 59 Roma

CONTRO TUTTE LE MAFIE
Storie ai confini della legalità

SARANNO PRESENTI:

PAOLO DE CHIARA, autore di Testimoni di giustizia

ANGELA IANTOSCA, autrice di Bambini a metà – i figli della ‘ndrangheta

GAETANO SAFFIOTI, testimone di giustizia

CRISTIAN CASELLA (AMYGDALA), editore e produttore del format televisivo Eroi di tutti i giorni.

ANGELA IANTOSCA

BAMBINI A METÁ
I FIGLI DELLA ’NDRANGHETA

UN BAMBINO È, PRIMA DI TUTTO, UN BAMBINO. I FIGLI E LE FIGLIE DEI CAPI DELLA ‘NDRANGHETA SONO LIBERI DI SCEGLIERE IL LORO FUTURO?

Le operazioni giudiziarie, gli arresti, le confische dei beni condotte in Calabria sono state operazioni di enorme importanza: hanno portato alla disarticolazione della rete e, spesso, alla decimazione delle gerarchie criminali. Ma in che misura questi arresti hanno inciso su un tipo di organizzazione che si fonda sulla famiglia?
Come fermare il ricambio generazionale su cui conta la ‘Ndrangheta?
Da questa considerazione prende le mosse il libro della giornalista Angela Iantosca, che si addentra in un terreno poco esplorato e racconta le storie dei bambini e delle bambine che nascono con un destino già stabilito, al quale difficilmente possono opporsi.

Angela Iantosca è nata a Latina nel 1978. Laureata in Scienze Umanistiche presso l’Università La Sapienza, vive a Roma. Dal 2003 è giornalista e collabora con diverse testate nazionali. Dopo aver realizzato alcuni servizi per “L’Aria che Tira” in onda su La7, da settembre 2014 è inviata de “La Vita in Diretta”, in onda su RaiUno.Ha pubblicato Onora la madre – storie di ’ndrangheta al femminile (Rubbettino); il racconto L’urlo del Leone, nella raccolta Siria. Scatti e Parole, (Miraggi Edizioni).

PAOLO DE CHIARA

TESTIMONI DI GIUSTIZIA
UOMINI E DONNE CHE HANNO SFIDATO LE MAFIE

«La disperazione più grave che possa impadronirsi di una società è il dubbio che vivere onestamente sia inutile»

Dieci storie che raccontano un esempio concreto di lotta alle mafie: la denuncia. Dieci storie di semplici cittadini che hanno fronteggiato le mafie. I Testimoni di Giustizia hanno scelto la strada della legalità con i fatti, senza abbassare la testa di fronte alla prepotenza mafiosa.

Molti di loro sono stati spremuti, usati e, poi, abbandonati da parte di uno Stato poco attento e impreparato a gestirne la presenza, imbrigliato in una burocrazia lenta e Paolo De Chiara affronta un argomento delicato e poco esplorato, e intende accendere i riflettori sui Testimoni di Giustizia, uomini e donne che nonostante il coraggio, sono costretti a vivere una vita complessa e isolata. Oggi questo libro vuole essere la loro voce.

Paolo De Chiara, giornalista, è nato a Isernia nel 1979. Ha collaborato alla realizzazione di un documentario su Lea Garofalo, girato in Italia e trasmesso in Francia, su Canal +. Tra le sue pubblicazioni, nel 2012 Il coraggio di dire no. Lea Garofalo, la donna che sfidò la ’ndrangheta e nel 2013 Il Veleno del Molise. Trent’anni di omertà sui rifiuti tossici. Con quest’ultimo ha vinto, nel 2014, il Premio giornalistico nazionale ‘Ilaria Rambaldi’.

GAETANO SAFFIOTI

Imprenditore calabrese, oggi testimone di giustizia, testimone d’onore, un eroe “sociale”.

Nel 2002 ha deciso di ribellarsi al sistema estorsivo gestito dalla ’ndrangheta, in prima linea ha detto no a minacce ed estorsioni ed ha fatto arrestare numerosi esponenti dei clan locali con l’accusa di associazione di tipo mafioso ed estorsione.

Da allora la sua vita è blindata, sempre sotto scorta assieme alla sua famiglia, ha perso molte commesse di lavoro, molti dipendenti, molti amici, ma ha deciso comunque di restare in Calabria e continuare la sua attività. solo così può dire di non aver perso del tutto, almeno, la sua libertà.

EROI DI TUTTI I GIORNI

Quando la forza, il coraggio, la tenacia, la costanza e l’impegno si mettono insieme, ecco che allora si diventa Eroi. E se non si è famosi, se non lo si fa per lavoro, se ci si improvvisa e se soprattutto nessuno ci dice grazie, quelli sono gli Eroi di tutti i giorni. Quegli eroi che Amygdala ha voluto celebrare prima con una serata di gala ora con questo libro di racconti ed emozioni.
Persone che hanno dimostrato di possedere uno straordinario coraggio e non hanno esitato a rischiare la propria vita per qualcun altro. Persone che non casualmente ma per scelta hanno dedicato la loro energia, la loro vita, la loro professionalità agli altri con coraggio senza rèmore. Quegl eroi che Amygdala vuole celebrare e ringraziare uno ad uno, ogni giorno per tutti i giorni

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ