Roma 14 novembre 2019
23 marzo 2016

All’Olgiata giovedì i funerali di Elisa, la studentessa romana morta nell’incidente in Spagna

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI
All'Olgiata giovedì i funerali di Elisa, la studentessa romana morta nell'incidente in Spagna
MUNICIPI E QUARTIERI
ARGOMENTI

Giovedì 24 marzo, alle 10, l’ultimo saluto a Elisa Scarascia Mugnozza, la studentessa romana morta nell’incidente stradale in Spagna domenica mattina. Le esequie si terranno nella chiesa dei Santi Pietro e Paolo del quartiere Olgiata. La salma della 22enne è rientrata in Italia nella tarda serata di ieri, insieme ai feretri delle studentesse Serena Saracino e Francesca Bonello. La camera ardente è nella chiesa, rimasta aperta tutta la notte.

La salma di Elisa, rientrata insieme a quella di Serena Saracino e di Francesca Bonello, è atterrata nella tarda serata di ieri all’aeroporto di Pisa. Ad accogliere i corpi delle giovani vittime c’era anche il ministro dell’Istruzione università e ricerca Stefania Giannini.

Elisa Scarascia Mugnozza, era una studentessa della Sapienza di Roma, iscritta alla facoltà di Medicina e Psicologia del Sant’Andrea. Poi si era trasferita con il progetto Erasmus all’università di Barcellona, stessa facoltà. Nel weekend era a bordo del bus che si è schiantato a Tarragona: nel tragico impatto 13 giovani hanno perso la vita, di cui sette era ragazze italiane.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ
VOSTRE NEWS DAL MUNICIPIO