Roma 20 gennaio 2020
28 agosto 2014

Agguato in strada a Roma, sparano da una moto: un morto

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI
Agguato in strada a Roma, sparano da una moto: un morto
MUNICIPI E QUARTIERI
ARGOMENTI

Una scena da far west mercoledì sera nella periferia sud –est della Capitale: due persone, a bordo di una moto, hanno sparato diversi colpi di pistola contro un uomo .

L’agguato è avvenuto poco dopo le 22 in via Gasperina, fra via Tuscolana e via Anagnina, appena fuori dal Grande Raccordo Anulare.

Per l’uomo, colpito da diversi proiettili, non c’è stato nulla da fare, è morto poco dopo.

La vittima è Pietro Pace, 40 anni, incensurato, residente in via Renato Salvatori, una strada poco distante dal luogo dell’agguato. Faceva il venditore ambulante, come il padre che aveva un banco in via Volturno, era separato dalla moglie e padre di una bimba piccola. «Un uomo mai sopra le righe, con una vita tranquilla», assicura chi lo conosceva. Una fine, la sua, di quelle che fanno i criminali, nonostante fosse “pulito”. Sul posto sono arrivati i tecnici della Scientifica per i rilievi, nel frattempo, dalla centrale operativa della Questura venivano predisposte le ricerche dei due killer. Posti di blocco ovunque ma finora senza alcun esito.

Un regolamento di conti o una vendetta: pur non escludendo alcuna ipotesi è su queste due piste che in particolare si concentra l’attenzione della Squadra Mobile.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
TRAFFICO E VIABILITÀ