Roma 28 settembre 2016

Fabio Magnasciutti @ B17 con "Facce Ride"

Comunicato stampa - editor: M.C.G. | Data di pubblicazione 4 febbraio 2016
CONDIVIDI
MUNICIPI E QUARTIERI

Venerdì 5 Febbraio ore 19:00
B17 è lieto di invitare tutti alla prima mostra di vignette satiriche di Fabio Magnasciutti.

Fuori dai giornali, fuori dalle riviste e fuori dal web.

Ci arrampichiamo sugli specchi per descrivere questa esposizione di illustrati pensieri laterali e collaterali della realtà masticata in forma satirica, che, per mezzo dell’elusione del concetto principale, scopre l’invisibile in maniera tagliente.

Chi è Fabio Magnasciutti?

Illustratore e vignettista romano ha al suo attivo numerosi libri con la casa editrice Lapis e con altri editori. Ha illustrato diverse campagne per le aziende SARAS, ENEL, API, MONTEDISON e altre. Collabora dal 1993 con la Repubblica e dal 2008 realizza illustrazioni per l’Unità. Collabora con il Misfatto, gli Altri, Sardegna 24. Ha curato sigle e animazioni del programma “Che tempo che fa” edizioni 2007 e successive. Ha realizzato illustrazioni per il programma AnnoZero edizione 2010-2011 e Servizio pubblico.

Vincitore - per il disegno satirico - del 43° Premio Forte dei Marmi per la Satiira Politica.

… "La battuta spiazzante ed ironica si veste di una grande illustrazione, ed è subito satira.
Autentica, cattiva e definitiva dal segno inconfondibile.
Belli da sfogliare, i disegni di Fabio Magnasciutti non ammettono replica.
Animazioni ad un sol quadro, eppure dinamiche ed argute, sottolineano le assurdità della nostra politica e della nostra società. Satira solo in apparenza sintetica e immediata, con un fascino da pensiero laterale che si svela sorprendentemente quando si cerca di decifrarne diversamente la cifra satirica e umoristica.”

Vi aspettiamo @B17 Illustrations

Le opere restano a disposizione del pubblico fino al 14 Febbraio

B17 è aperto dal Lunedì al sabato dalle 10:30 alle 18:30 o su appuntamento

Via Agostino Bertani 17, 00153
(Trastevere) Roma
info@b17illustrations.com
0658300135

COMMENTA L'ARTICOLO