Roma 27 luglio 2017

EMERGENCY, MOSTRA FOTOGRAFICA SUL SUDAN, DI BONFANTI

Comunicato stampa - editor: RSRN | Data di pubblicazione 29 aprile 2008
CONDIVIDI

Nell’ambito del Festival internazionale di fotografia di Roma, dal 7 al 30 maggio 2008, presso la Facoltà di Architettura Valle Giulia nella Project Room - Villa Glori - Via Argentina 10, sarà possibile visitare la mostra fotografica Sudan - Diritto al cuore.

La mostra, che ha ricevuto il Patrocinio del Comune di Roma e del Ministero degli Affari Esteri, si compone di ottanta suggestive immagini a colori di Marcello Bonfanti, fotografo milanese che ha interpretato con occhio sensibile
l’impegno umanitario di Emergency in Sudan, riuscendo a raccontarne con intensità le emozioni, i momenti, le persone, gli spazi creati.
Gli scatti di Marcello Bonfanti accompagnano il visitatore in un lungo viaggio alla scoperta della vita quotidiana nel campo profughi di Mayo, nei sobborghi di Khartoum, dove circa 300 mila persone vivono in condizioni al limite
dell’umano. Qui Emergency ha aperto un ambulatorio che offre assistenza pediatrica gratuita.
Particolare attenzione è dedicata al Centro Salam di cardiochirurgia di Khartoum, a un anno dalla sua inaugurazione. Il Centro Salam offre assistenza sanitaria altamente specializzata e gratuita per bambini e adulti affetti da patologie cardiache e malformazioni congenite del Sudan e dei paesi confinanti.
Il Centro Salam mostra, anche attraverso l’architettura, che i diritti umani – e in particolare il diritto alla salute – possono essere un patrimonio comune senza distinzioni di razza, sesso, religione, ceto sociale.

Ad approfondimento dei contenuti della mostra il giorno 5 maggio si terrà un incontro presso la Facoltà di Architettura Valle Giulia, via A. Gramsci 53, alle ore 18 con l’architetto del Centro Salam di cardiochirurgia di Khartoum Raul Pantaleo.


Sudan - Diritto al cuore
dal 7 al 30 maggio 2008
Facoltà di Architettura Valle Giulia, Project Room - Villa Glori, Via Argentina 10
Orari di apertura: martedì/venerdì 16-20 — sabato 10-20 — domenica e lunedì chiuso
L’ingresso è gratuito


CREDIT FOTO Marcello Bonfanti

COMMENTA L'ARTICOLO