Roma 12 novembre 2018

#Bigartride a Roma: i capolavori d’Europa con la realtà virtuale

Comunicato stampa - editor: M.C.G. | Data di pubblicazione 5 maggio 2016
CONDIVIDI

#Bigartride a Roma: i capolavori d’Europa con la realtà virtuale
dal 6 all’ 8 maggio 2016

_ L’iniziativa è nata per celebrare la presidenza olandese dell’Unione Europea e sensibilizzare in modo innovativo gli europei alla conoscenza del patrimonio culturale e artistico comune

Si parte dal famoso quadro “Ronda di Notte” di Rembrandt conservato ad Amsterdam, si attraversa la Porta di Branderburgo a Berlino, per arrivare sotto la Torre Eiffel e poi chiudere il giro alla Torre di Pisa. Potrebbe essere questo uno dei tanti percorsi virtuali che la tappa italiana del progetto #BIGARTRIDE proporrà in Piazza del Popolo da venerdì 6 a domenica 8 maggio dalle 10 alle 19.

#BIGARTRIDE permetterà infatti ai partecipanti di utilizzare in postazione fissa una bicicletta dotata di tecnologia per la realtà virtuale per immergersi in un itinerario spettacolare attraverso la città, ripercorrendo secoli di arte europea che prenderà la forma di palazzi, strade, alberi. I passanti incontrati nel frattempo aiuteranno o fermeranno i ciclisti interagendo con installazioni negli spazi pubblici.

La serie di eventi è organizzata in Europa da Europeana, iniziativa nata per sensibilizzare in modo innovativo i cittadini sul patrimonio condiviso dell’arte e della culltura europea, dallo studio di design olandese DROPSTUFF.NL, dall’Istituto Olandese per il Suono e la Visione e dall’Ambasciata del Regno d’Olanda. Il #BigArtRide tour è parte della campagna Europeana 280 per lanciare le collezioni Europeana di Storia e Arte – e celebrare la presidenza olandese dell’Unione Europea.

Mentre pedaleranno attraverso la città virtuale, i partecipanti gareggeranno contro altri cittadini che stanno vivendo la medesima esperienza ad Apeldoorn, la città olandese dalla quale il 6 maggio partirà il Giro d’Italia 2016. Lo scopo è essere i più veloci a percorrere in bici l’Europa e mentre i concorrenti appariranno come avatar virtuali durante la corsa, essi incontreranno il proprio vicino europeo sul maxischermo una volta finita la gara.

Negli spazi tra le gare, sul maxischermo saranno proiettati in diretta spezzoni delle prime tre tappe del Giro, che in quei giorni si svolgeranno in Olanda. Inoltre, sarà trasmessa un’intervista a Francesco Moser, leggenda delle due ruote sia in Italia che in Olanda. L’ultimo giorno della festa ciclistica, l’8 maggio, coincide con il Giro di Roma di BiciRoma, evento sponsorizzato dall’Ambasciata olandese, quando migliaia di ciclisti vestiti di arancione, attraverseranno il centro della città.

Aggiunge, con una nota BiciRoma, che "La Festa della Bicicletta" il grande evento ciclistico della capitale, è arrivato alla 12° edizione. E anche questa volta l’Ambasciata dei Paesi Bassi dà un tocco arancione alla tradizionale pedalata per le vie della città. L’evento assume per noi un’importanza ancora maggiore per via di una felice coincidenza. Quest’anno il Giro di Roma coincide con l’inizio del Giro d’Italia proprio in Olanda e si svolge durante il semestre di presidenza olandese della UE.

Per dare risalto al legame sportivo e di amicizia tra l’Olanda e l’Italia abbiamo allestito il progetto europeo multimediale #BigArtRide che collegherà Roma con i Paesi Bassi in occasione della partenza del Giro d’Italia.
Quest’installazione è un gioco interattivo a due palchi: uno a Roma, in Piazza del Popolo, e uno nei Paesi Bassi, ad Apeldoorn, in continuo collegamento fra loro. Due ciclisti sul palco gareggiano in un ambiente virtuale lungo i capolavori del patrimonio culturale europeo. Il pubblico segue la gara sul maxi schermo e può aiutare il suo corridore per mezzo di appositi terminali sulla piazza. Ma durante i tre giorni verranno proiettati anche filmati delle città delle tre tappe olandesi del Giro e un’intervista a Francesco Moser, icona del ciclismo sia in Olanda che in Italia.

La mobilità sostenibile è un tema prioritario per l’Europa e in queste settimane in ogni città europea si è celebrata la giornata europea della bicicletta. Adesso anche a Roma, dove sempre più cittadini scelgono la bici, non solo come attività sportiva, ma anche per gli spostamenti quotidiani, come nelle città olandesi. Chiunque abbia a cuore il problema traffico, dei parcheggi e dell’inquinamento atmosferico non può che rallegrarsene.

Un’altra importante presenza olandese a supporto di questa manifestazione è quella di Nexive, primo operatore postale privato in Italia parte del gruppo olandese PostNL, che si distingue per il primato italiano nell’impiego di biciclette per le consegne. Allo stand di Nexive in Piazza del Popolo si potranno ammirare le bici cargo aziendali all’avanguardia nel trasporto postale sostenibile a emissioni zero.

Anche KLM sostiene questa manifestazione già da alcuni anni, mettendo a disposizione del pubblico le ormai famose biciclette blu di KLM.

COMMENTA L'ARTICOLO