Roma 19 novembre 2018

VISIONARIA Festival della razza umana alla Villetta - Garbatella

Dal 10 al 16 settembre
Comunicato stampa - editor: M.C.G. | Data di pubblicazione 10 settembre 2018
CONDIVIDI
MUNICIPI E QUARTIERI

Visionaria è un festival, un luogo di molteplicità accomunate e intrecciate da un unico filo che è anima e passione di chi propone e di chi partecipa.
Visionaria è l’ambizione di prefigurare qualcosa che avvertiamo come necessario, aprendo lo sguardo al futuro senza velleità, assorbendo le visioni che già sono nell’aria, le pratiche che già costruiscono visioni e anticipazioni di politica futura.
Un festival per confrontarsi, ma anche per affermare da che parte stiamo: oggi e per gli anni a venire affermare chiaramente cosa non è negoziabile, quale è il confine oltre il quale precipita la civiltà e la stessa razza umana smette di essere tale. Antirazzist* e antifascist*. Femministe. Per l’uguaglianza dei diritti ed il diritto alla diversità.

Visionaria è un festival, ma anche una festa. È lo spazio e il tempo per fermarci e pensare. Pensare insieme le parole della politica che possano essere forti e condivise per ricostruire ponti e comunità in movimento.
Una settimana di dibattiti e lezioni tematiche per ascoltare ed imparare: parole, visioni e pratiche a confronto. Ed ancora cinema, teatro e concerti, in uno spazio stupendo nel cuore antifascista e democratico di Roma: La Villetta della Garbatella, da sempre luogo dell’identità e della rigenerazione della sinistra.
Visionaria è guardare insieme ed immaginare insieme. Sguardi rivolti verso la stessa direzione ed oltre. Mompracem lo scoglio. Visionaria la bussola. Si parte e si torna insieme. Verso mondi a venire.

Dal 10 al 16 settembre alla Villetta di Garbatella
Via F. Passino 26 - Via degli Armatori 3

Lunedì 10

  • ore 17.30 - Speaker corner "2001. Dall’opportunità alla diaspora"Introduce Fabrizio Nizi, approfondimento di Franco Giordano
  • ore 18.30 – Inaugurazione del festivalIntervento di Claudio Marotta
  • ore 19.00 - Dibattito "Là, dove tutto è cominciato" Presentazione del libro "Mutualismo. Ritorno al futuro per la sinistra" di Salvatore Cannavò. Ne discutono con l’autore Luciano Ummarino, Roberto Covolo, Rachele Damiani, Enrico Luciani.
  • ore 21.30 – Canti del Coro Sgarbatello
  • ore 21.45 - “Der monno infame” Parole e musica con Tiziano Scrocca e Livia Ferri

Martedì 11

  • ore 17.30 - Speaker corner "Il femminismo necessario" Introduce Sonia Spila, approfondimento di Maria Pia Pizzolante
  • ore 19.00 - Dibattito "Il Partito che non c’è" Marco Damilano ne discute con Amedeo Ciaccheri, Damiano Coletta, Igiaba Scego
  • ore 21.30 - Proiezione di "La corsa dell’ora" Sarà presente il regista Antonio Bellia. Interviene Pippo Delbono

Mercoledì 12

  • ore 17.30 - Speaker corner "L’Europa delle comunità solidali"Introduzione di Rino Fabiano, approfondimento di Aldo Bonomi
  • ore 19.00 - Dibattito "Per una società aperta" Introduzione di Arturo Salerni. Coordina Gabriella Guido, intervengono Marta Bonafoni, Emma Bonino e Alessio Pascucci
  • ore 21.30 - Proiezione di "Bismillah" Interviene il regista Alessandro Grande
  • ore 22.30 - "Appunti musicali dal mondo". Spettacolo con la presenza di Tosca.

Giovedì 13

  • ore 17.30 - Speaker corner "Per la conversione ecologica"Introduzione di Katiuscia Eroe, approfondimento di Rossella Muroni
  • ore 19.00 - Dibattito "Europa o barbarie" Coordina Marco Furfaro. Partecipano Laura Boldrini, Monica Frassoni, Lorenzo Marsili, Elly Schlein, Benoit Hamon
  • ore 21.30 - Proiezione di "Tutto quello che vuoi" Interviene il regista Francesco Bruni

Venerdì 14

  • ore 17.30 - Speaker corner "La politica e la bellezza" Introduzione di Stefano Veglianti, approfondimento di Giacomo Marramao
  • Ore 18.30 – Presentazione della rivista LEFT. A cura della direttrice responsabile Simona Maggiorelli
  • ore 19.00 - Dibattito "La questione romana". Introduzione di Matteo Zocchi. Gianluca Peciola ne discute con Sabrina Alfonsi, Giovanni Caudo, Fabio Ciconte, Marina De Ghantuz Cubbe, Marianna Madia.
  • ore 22.00 - Fugadamamas in concerto

Sabato 15

  • ore 17.30 - Speaker corner "Un manifesto contro il razzismo"Introduzione di Paola Angelucci, approfondimento di Massimiliano Fiorucci
  • ore 18.30 – Prove aperte del collettivo teatrale della Villetta a cura di Giuditta Cambieri
  • ore 19.00 - Dibattito "La rigenerazione possibile" Introduce Andrea Catarci. Daniela Preziosi intervista Massimiliano Smeriglio e Nicola Zingaretti
  • ore 22.00 - Acciari Brothers in concerto

Domenica 16

  • ore 10.30 - Speaker corner "Per una mobilitazione anti-nazionalista" Introduzione di Beppe Caccia, approfondimento di Marco Bascetta.
  • A seguire assemblea aperta, coordina Giancarlo Torricelli

Con la partecipazione del Collettivo L4R
Media Partner: Comune-Info, Radio Roma Capitale, Radio Popolare e LEFT

Segui Visionaria Fest su Facebook e sul sito

COMMENTA L'ARTICOLO