Roma 22 settembre 2018

Letture d’Estate lungo il Fiume e tra gli alberi torna a Roma

Giardini di Castel S. Angelo, Roma dal 21 giugno al 2 settembre
Comunicato stampa - editor: M.C.G. | Data di pubblicazione 14 giugno 2018
CONDIVIDI
MUNICIPI E QUARTIERI

Dal 21 giugno al 2 settembre torna a Roma, nei Giardini di Castel Sant’Angelo, Letture d’Estate lungo il Fiume e tra gli alberi, storica manifestazione realizzata dalla Federazione Italiana Invito alla Lettura tra le più longeve e amate nella Capitale, che dal 1986 promuove i libri e la lettura.

Un’edizione che rilancia e raddoppia in termini di spazio e offerta. Una passeggiata incantata di circa 1 km nel cuore di Roma, con una programmazione quotidiana di eventi pensati per ogni tipo di visitatore grazie alla creatività del Direttore artistico Lucio Villani e della curatrice Margherita Schirmacher.
L’iniziativa è parte del programma dell’Estate Romana promossa da Roma Capitale Assessorato alla Crescita culturale.

Lo scopo della manifestazione – completamente autofinanziata, gratuita e aperta ogni giorno dalle 10 alle 01,30 – è quello di promuovere il libro e la lettura nella dimensione ludica e rilassata di un intrattenimento mai banale, che permetta di passare del tempo piacevole sotto alberi secolari.

Oltre cento i libri scelti quest’anno come protagonisti di Letture d’Estate: una rosa di incontri selezionati in base alle più interessanti uscite editoriali di quest’ultimo anno. Dalla grande alla piccola editoria, un programma che cerca quanto più possibile di incuriosire e soddisfare i gusti di ogni avventore. Nei primi dieci giorni di manifestazione saranno ospiti Fabio Stassi, Valentina Farinaccio, Iacopo Barison, Paolo Zardi, Gianluca Nicoletti, Rossano Astremo, Ilaria Palomba, la bookblogger Giulia Ciarapica, due romanziere con la loro prima opera, Emanuela Canepa e Giorgia Tribuiani, Mariano Sabatini, la “legosofia” di Tommaso Bertolotti, le poesie di Jack Spicer, le storie editoriali di Gabriele Sabatini.

Ad arricchire la programmazione letteraria, le Librerie di Roma: una rete di 40 librerie indipendenti localizzate sul territorio di Roma Capitale, che – oltre a trasformare i viali dei Giardini di Castel S. Angelo in un’immensa libreria a cielo aperto – proporrà al pubblico una rubrica bisettimanale di incontri: a giugno sarà la volta del genetista Guido Barbujani, del critico gastronomico Massimo Roscia e degli autori de La scienza coatta. Gli appuntamenti di Librerie di Roma proseguiranno ospitando, per tutta la durata della manifestazione, autori di grande successo.

Da sempre, per volontà degli organizzatori storici Rosanna Vano e Vito Altieri, le attività di Letture d’Estate sono finalizzate alla raccolta fondi per Peter Pan Onlus, impegnata dal 1994 nel sostegno e nell’accoglienza delle famiglie con bambini malati di cancro che, da tutta Italia e dal resto del mondo, vengono a curarsi a Roma presso i poli ospedalieri Bambino Gesù e Policlinico Umberto I. L’Associazione, dal 21 giugno al 1° luglio, presso lo Spazio Peter Pan, organizzerà una serie di eventi con ospiti musicali e del mondo dello spettacolo e la mostra dal titolo “Una favola, mille storie”, 100 immagini dalla Grande Casa di Peter Pan.

Per i piccoli visitatori è stato pensato uno spazio gratuito, attrezzato e fruibile in varie ore del giorno: dalle 10 alle 17, una nursery, una piccola oasi nella quale troveranno ospitalità anche le mamme con bimbi più piccini; dalle 18 alle 23, spazio al divertimento con le qualificate educatrici di Letture d’Estate alle quali i genitori potranno affidare serenamente i propri figli durante la passeggiata.
Tra le attività previste per i più piccoli, una ricca rassegna di incontri a cura di Biblioteche di Roma che dal 2 al 9 luglio sarà presente tra i viali dei Giardini con una biblioteca all’aperto; per tutta la durata della manifestazione, inoltre, i bimbi potranno partecipare a laboratori e giochi curati dai professionisti della FurgoLibreria Ottimomassimo per Librerie di Roma. Ancora, Letture d’Estate ospiterà, dal 21 giugno al 2 luglio, la mostra “Fammi Capire”, dedicata all’educazione sul corpo, emozionale e affettiva, dei ragazzi.

Il programma dell’edizione 2018 si arricchisce di una serie di eventi musicali. Nel corso della manifestazione si alterneranno lezioni concerto e incontri organizzati dalle scuole romane Accademia Nazionale delle Arti AIDA, Sylvestro Ganassi, Mississippi Music School e Anton Rubinstein. Il Direttore Artistico Lucio Villani propone inoltre un ciclo di eventi musicali, dal 23 luglio al 27 agosto, partendo dall’arte cantautoriale di Filippo Gatti (“padrino musicale” dell’edizione 2018 di Letture d’Estate) e di Ivan Talarico, spaziando dal folk rock di Luca Morino, al blues di Marco Pandolfi, e, ancora, il duo formato da Max De Bernardi e Veronica Sbergia.

Nel mese di agosto Letture d’Estate ospiterà anche sei residenze d’artista. I nomi scelti per il 2018 da Lucio Villani sono la lettrice vis-à-vis Chiara Trevisan, il pianista Stefano Lenci, il cantastorie Daniele Mutino, il compositore argentino Jorge Omar Sosa, l’attore Marco Ballestracci e Luca Maria Spagnuolo con le sue Lecturae Dantis.

Libri, musica e non solo: dal 12 luglio al 2 settembre, il Centro Sperimentale di Cinematografia porta il cinema nei Giardini di Castel Sant’Angelo. Grazie alla Cineteca Nazionale è in programma la proiezione di film – di finzione e documentari – che avranno al centro la città di Roma e la Scuola Nazionale di Cinema terrà incontri d’orientamento per chi desidera intraprendere uno dei tanti mestieri della settima arte. Verranno proiettati i saggi di diploma realizzati dagli ex allievi, alcuni dei quali saranno presenti per riportare la propria esperienza di studio alla SNC. Inoltre, la CSC Production presenterà i film di maggior successo prodotti in 10 anni di attività. Infine, lo spazio del Centro Sperimentale ospiterà la mostra I baci nel cinema: 50 anni di cinema italiano attraverso i baci più celebri dei grandi interpreti del panorama cinematografico italiano (tutte le immagini provengono dall’Archivio Fotografico della Cineteca Nazionale).

Letture d’Estate offre l’occasione di formare e curare la mente e il corpo grazie alle attività promosse da due realtà virtuose del territorio romano. La Scuola di scrittura Omero, attiva dal 1988, festeggerà con il pubblico di Letture d’Estate i suoi primi 30 anni di attività. Saranno ospiti Rossana Campo e Isabella Aguilar per parlare dei loro corsi, mentre i direttori della scuola Paolo Restuccia ed Enrico Valenzi terranno dal 9 al 13 luglio un corso estivo di narrativa di primo livello finalizzato alla stesura di un racconto breve. Dal 19 luglio al 2 settembre, inoltre, presso lo spazio della Scuola di Shiatsu Igea, il pubblico potrà confrontarsi ogni giorno con esperti e terapeuti per assistere a dimostrazioni di Tai Chi Chuan, Shiatsu e Qi Gong, con conferenze e presentazioni di libri sul tema, e partecipare a sessioni di pratica.

Non mancherà uno spazio dedicato ai giochi: ogni lunedì, tornei di Bridge; giovedì, Subbuteo; ancora, tornei di scacchi e giochi da tavolo come Concordia, Marco Polo, Centuria e Zagor, tutti a cura de La tana dei Goblin. E, come da tradizione, il ping-pong, in collaborazione con F.I.T.E.T., e il calcio balilla, con la Lega Italiana Calcio Balilla. Il gioco è stato sempre parte dello spirito di Letture d’Estate, in particolar modo il cruciverba. Anche quest’anno, il 1° luglio, si terrà il varo della gara alla soluzione del Cruciverba più difficile del mondo, anche detto Cruciperes a cura di Ennio Peres, iniziativa che nacque proprio nel 1994 presso la manifestazione.
Passeggiare tra i viali dei Giardini di Castel Sant’Angelo offrirà anche ai visitatori l’occasione di vedere all’opera le mani sapienti degli artigiani dell’Associazione ARTINGEGNO: un’esposizione dove, oltre ad ammirare manufatti realizzati attraverso processi di lavorazione a misura d’uomo e sostenibili, sarà possibile scoprire come prendono forma gli oggetti grazie a dimostrazioni dal vivo.

Letture d’Estate 2018, inoltre, è una manifestazione a bassissimo impatto ambientale. Sarà allestita, in collaborazione con AMA S.p.a., un’isola ecologica in cui divulgare e sensibilizzare sul tema della raccolta differenziata; in particolare, dal 3 al 15 luglio, l’Associazione Non sono Rifiuti, parteciperà per illustrare, attraverso una serie di attività, il riciclo di pet, vetro, carta, legno, alluminio, ferro e rame.
La rassegna Letture d’Estate mira a garantire una duratura riqualificazione dei Giardini di Castel Sant’Angelo, uno dei pochi spazi verdi di questo quadrante dell’Urbe, attraverso opere manutentive di giardinaggio, potatura, derattizzazione e monitoraggio già in corso di svolgimento, di conserva con il Servizio Giardini di Roma Capitale.

Sito ufficiale
www.letturedestate.it

Per aggiornamenti e notizie in tempo reale
www.facebook.com/LetturedEstate/

COMMENTA L'ARTICOLO