Roma 21 agosto 2019
dal 20 Giugno al 1 Settembre 2019

Letture d’Estate: Libri, giochi, musica e relax nel cuore della tua città

20 giugno - 1° settembre 2019 Giardini di Castel Sant’Angelo, Roma
Comunicato stampa - editor: M.C.G. | Data di pubblicazione 20 giugno 2019
CONDIVIDI

Torna a Roma Letture d’Estate. Dal 20 giugno al 1° settembre, nei Giardini di Castel Sant’Angelo, un’edizione tutta nuova lungo la “passeggiata incantata” più amata dell’Estate Romana.

La cultura è gioco, musica, relax, artigianato, danza, tempo passato tra gli alberi e, immancabilmente, libri. In uno dei più suggestivi angoli della Capitale, un’oasi di relax a pochi passi dalla Basilica di San Pietro dove si potrà trascorrere del tempo piacevole sotto gli alberi secolari tra presentazioni, incontri e concerti nella Piazzetta degli Eventi o intrattenendosi con tutta la famiglia negli spazi dedicati ai più piccoli. Un posto speciale è riservato anche all’artigianato di qualità da scoprire gustando magari un buon aperitivo tra una pagina e l’altra nei due bellissimi bar di Letture: il Bistrot del Passetto e il Bistrot Letture d’Estate. Si potrà anche andare alla ricerca del libro perduto nelle Librerie “Invito alla Lettura” ma anche soddisfare la curiosità e il gusto per oggetti vintage dimenticati ma ancora funzionanti.

Le danze di Letture d’Estate si apriranno giovedì 20 giugno con il Gran Ballo ottocentesco di inaugurazione a cura dell’Associazione AEMDanza, mentre venerdì 21 accoglieremo l’Estate con un evento dedicato alle famiglie e pensato per la Festa della Musica di Roma con il Quintetto Gianni Rodari.

Lungo la passeggiata nei viali sarà possibile inoltre, dal 21 giugno, ammirare l’esclusiva mostra dedicata ad Alberto Sordi a cura del Centro Sperimentale di Cinematografia, che ripercorrerà i momenti salienti della carriera cinematografica del grande attore romano, da Lo sceicco bianco di Federico Fellini (1952) a Dove vai in vacanza? (1978), con foto tratte dall’Archivio Fotografico della Cineteca Nazionale.

Sabato 22 da non perdere, ancora, il primo Grande Aperitivo al Bistrot Letture d’Estate: un evento conviviale per presentare la manifestazione e per brindare con tantissimi ospiti e amici all’inizio della stagione più bella. Saranno presenti nei viali dei Giardini anche le “signore dell’extra-vergine”, le produttrici dell’Associazione Pandolea, che con le loro degustazioni sveleranno al pubblico l’immenso patrimonio di tipicità dell’olio extra-vergine d’oliva italiano.

Tornando gli appuntamenti con la grande letteratura: sabato 22, dopo l’aperitivo inaugurale, Gioia di Biagio incontrerà il pubblico in un’intervista a cura di Valentina Farinaccio per parlare del suo ultimo libro “Come oro nelle crepe” (Mondadori); a seguire, il concerto de Le Cardamomò.
Domenica 23, Federico Pace presenterà “Scintille” (Einaudi) accompagnato da Emanuele Coen de L’Espresso; lunedì 24, Andrea Delogu parlerà al pubblico del suo libro “Dove finiscono le parole. Storia semiseria di una dislessica” (Rai Libri); martedì 25 l’autore di fumetti e illustratore Marco Corona incontrerà il pubblico per parlare del suo ultimo libro “La galaverna” (001 Edizioni). Tutte le presentazioni si terranno alle ore 21.

Fino al 30 giugno, ancora, il divertimento passa per il “Festival del gioco dagli 0 ai 115 anni”: dieci giorni in cui i viali dei Giardini di Castel Sant’Angelo diventeranno un’isola dei balocchi per tutti, grandi e piccini, con giochi, laboratori, conferenze ludiche e incontri con gli autori.

I Giardini ospiteranno, inoltre, un ricco cartellone di serate che coniugano la magia della musica e della letteratura: l’anteprima romana del nuovo libro di Frank Lisciandro su Jim Morrison; la poesia in jazz di Liè Larousse e Gianluca Pavia con Paolo Damiani. Ci saranno incontri speciali come la presentazione del romanzo del rocker Omar Pedrini e si potrà andare dalle strofe del rap italiano ai poeti dell’antimafia con Kiave per We Reading; da non perdere la serata tributo al mito degli Anni ‘60 di Folkstudio che vedrà come super ospite Toni Santagata e, ancora, l’omaggio al mondo rock delle groupies con Barbara Tomasino, accompagnata dalle note di Francesco Forni e Luca Carocci. E, infine, il progetto di musica e poesia della coppia Gnut&Sollo, la serata di trombone e poesie con Ludovica Valori e il suggestivo viaggio in Italia accompagnati da Adoriza il cui concerto sarà presentato da Timisoara Pinto e Daniele Sidonio con il produttore artistico Piero Fabrizi.

Sono tanti gli autori ospiti di Letture d’Estate 2019: negli oltre 70 giorni di manifestazione, sul palco si alterneranno i nomi più interessanti, nazionali e internazionali, presenti sugli scaffali delle librerie come Ascanio Celestini, Vanni Santoni, Stefano Bartezzaghi, Andrea Colamedici e Maura Gancitano, Luca Di Bartolomei, Alex Kerr, la scrittrice Cinzia Leone che sarà accompagnata da un omaggio musicale per voce sola di Miriam Meghnagi, Melissa Panarello, Miriana Trevisan, Cristina dell’Acqua e Ilaria Gaspari, Claudio Gatti, Giorgio Biferali, Giulia Ciarapica e Paola Cereda. Ancora tanti ospiti a sorpresa e tante interessanti commistioni: la letteratura incontrerà lo sport con Federico Vergari e Fabio Canino; spazio alla satira tagliente di Spinoza.it, ancora per We Reading, ma anche una serata omaggio al mito di Frida Kahlo dal titolo “Io ti chiamo Frida” a cura di Paola Zoppi; non mancherà, infine, l’appuntamento con Luca Maria Spagnuolo che ci condurrà nei gironi più profondi dell’opera del Sommo Poeta con Dante per tutti e le leggende medievali.

Ricchissima la selezione di concerti che vanno dalla surf music alla tradizione cubana passando per il piacevole intrattenimento folk, blues e jazz. Tra gli ospiti musicali: Al&The Newtones, Both Sides Now di Arianna Gaudio e Filippo Gatti, le percussioni di Ramon Caraballo, il Texas blues di Greg Izor che ci accompagnerà nella notte di eclissi di luna piena, Lucilla Galeazzi e Stefania Placidi, Nando Citarella e i Tamburi del Vesuvio, il rock dei Caltiki, Seresta project, Lavinia Mancusi, Enrico Crivellaro unica esibizione romana, accompagnato dalla Simone Nobile Band, Spirit Bird Gospel Choir, i Bassifondi con la loro musica seicentesca, River Blonde, The Jump Aces, Traindeville, Gloria Turrini Blues Revue, Raffaella Misiti e ancora una serata dedicata a Tom Waits con Raffaela Siniscalchi, Marco Ballestracci e Lucio Villani.

Grande attenzione, come per ogni edizione, verrà dedicata ai bambini: oltre al “Festival del gioco dagli 0 ai 115 anni”, a seguire, dal 1° al 14 luglio, la Biblioteca Centrale Ragazzi offrirà spettacoli, visite guidate, cacce al tesoro, workshop e incontri e la mostra “Gli alberi danzanti” in collaborazione con Korean Foundation for International Cultural Exchange. Non mancheranno per tutto l’arco della manifestazione giochi e laboratori quotidiani in collaborazione con Orso Ludo e con le librerie romane L’Ora di Libertà e L’Isola non trovata; ancora, le letture juke boxe per i più piccoli, il festival Tempo di giocare e la mostra fotografica sui Ragazzi di Strada di Nairobi a cura di Amref.

Da sempre, le attività di Letture d’Estate sono finalizzate alla raccolta fondi per Peter Pan Onlus che, dal 1994, si occupa dell’accoglienza delle famiglie con bambini e adolescenti ricoverati nei reparti oncologici dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma. Sabato 29 giugno è attesa la Grande Festa di Peter Pan, un’occasione speciale a sfondo solidale in cui Letture d’Estate propone il “Trilly Spritz aperitif”, accompagnato dal rituale torneo di ping-pong e tante sorprese pensate per sostenere questo progetto benefico di rilevanza internazionale. Non mancheranno altri eventi di rilevanza sociale come la giornata “Ti porto con me. Umanità nel Mondo. Arte, musica, storia e street food” prevista il 12 luglio a cura della Rete di associazioni per i diritti dei rifugiati e dei migranti coordinata da Amnesty International.

Lungo i viali della Passeggiata dei sogni e dei desideri, si potranno incontrare ping-pong, calcio balilla e scacchi, a disposizione di tutti coloro che, tra un aperitivo e un evento musicale, vorranno godere della dimensione ludica che da sempre caratterizza la manifestazione in cui non mancherà il tradizionale varo del “Cruciverba più difficile del mondo” a cura di Ennio Peres.

Ancora, i Giardini vedranno il ritorno delle mani sapienti degli artigiani di ArtIngegno, il collettivo di Arti&Mestieri che, oltre a valorizzare artigianato slow e opere dell’ingegno creativo, accompagneranno il pubblico alla scoperta dell’utilizzo di materiali nuovi e di tecniche all’avanguardia. Un’isola che, oltre a proporre manufatti con processi di lavorazione a misura d’uomo e sostenibili, mostrerà come prendono forma gli oggetti grazie a dimostrazioni dal vivo, non soltanto per i più piccoli.

Dopo il successo della passata edizione, torna il fascino delle serate danzanti nella magia delle notti stellate: ogni mercoledì Tango con la Milonga El Castillo a cura di Liv&Bossi e ancora Lindy Hop e lezioni dimostrative con sessioni aperte al pubblico a cura di Swinghaus a partire da sabato 13 luglio. Inoltre, Letture d’Estate ospiterà la Grande Festa di Ferragosto con Giorgio Cuscito e la Swing Valley Band.

Si avrà anche l’opportunità di formare e curare la mente e il corpo grazie alle attività promosse da una realtà virtuosa del territorio romano, la Scuola Shiatsu Igea, che quest’anno permetterà nuovamente di scoprire i segreti e i benefici di una disciplina antica quanto affascinante.

Con tanti ospiti, eventi speciali, serate dedicate a un intrattenimento unico, spaziando dalla letteratura alla musica, dalla danza agli aperitivi esclusivi all’ombra del Castello, un programma di appuntamenti imperdibili disponibili su www.letturedestate.it sempre aggiornato fino al 1° settembre.

Letture d’Estate 2019 è a bassissimo impatto ambientale e mira a garantire una duratura riqualificazione dei Giardini di Castel Sant’Angelo attraverso continuative opere manutentive di giardinaggio, potatura, derattizzazione e monitoraggio già in corso di svolgimento, di conserva con il Servizio Giardini di Roma Capitale. Non solo: con particolare attenzione rispetto alle più recenti problematiche ambientali, i punti ristoro di Letture d’Estate saranno forniti di piatti e stoviglie compostabili, proseguendo una buona pratica che fa parte dell’identità di Letture d’Estate.

La manifestazione – completamente autofinanziata, gratuita e aperta ogni giorno dal mattino alla sera – è organizzata dalla Federazione Italiana Invito alla Lettura ed è parte del programma dell’Estate Romana promossa da Roma Capitale Assessorato alla Crescita culturale con il contributo di SIAE. La programmazione degli eventi pensati per ogni visitatore è frutto delle creatività di Margherita Schirmacher e Lucio Villani, rispettivamente curatrice e direttore artistico di Letture d’Estate, e da Stefania Cane per i cicli di eventi dedicati ai bambini.

Letture d’Estate ringrazia pubblicamente – per la dedizione e la competente professionalità – l’Ufficio Gestione Specie Sinantrope e Problematiche e il Servizio Giardini del Dipartimento Tutela Ambiente di Roma Capitale.

I Partner culturali:
Altroquando, ArtIngegno, Associazione Pandolea, Biblioteche di Roma, Centro Bibliografico Invito alla Lettura, Centro Sperimentale di Cinematografia, Fitet e Asdtt Maccheroni, La Casina di Raffaello, L’Isola non Trovata, L’Ora di Libertà, Orsoludo, Scuola Shatsu Igea, Scuola di Musica Mississippi.

I Partner sociali:
Peter Pan Onlus, Amref Health Africa, Rete di associazioni per i diritti dei rifugiati e dei migranti coordinata da Amnesty International

Sito ufficiale
www.letturedestate.it

Per aggiornamenti e notizie in tempo reale
www.facebook.com/LetturedEstate/

COMMENTA L'ARTICOLO