Roma 13 dicembre 2018

“I morti non fanno festa”: il nuovo giallo storico di Massimo Blasi e Laura Zadra alla Libreria Suspense

Comunicato stampa - editor: M.C.G. | Data di pubblicazione 13 aprile 2018
CONDIVIDI
MUNICIPI E QUARTIERI

Roma. Massimo Blasi e Laura Zadra tornano in libreria con un nuovo avvincente romanzo, il giallo storico “I morti non fanno festa” (Alter Ego, Collana Spettri, pp. 256, euro 15), che verrà presentato sabato 14 aprile alle ore 18.30 alla Libreria Suspense, in via Ceresio, 87/89.
Con gli autori dialogherà Enrico Luceri, scrittore di gialli e saggista.

In questa nuova indagine Lart, il liberto-detective già protagonista di “Quel che è di Cesare”, si trova a dover fare i conti con il proprio passato.
Una lettera disperata da parte del suo ex padrone Giusto lo costringe infatti a ritornare in Etruria e a riaprire ferite mai rimarginate del tutto. La morte del piccolo figlio Corvino, che vent’anni prima aveva spinto l’ex schiavo a trasferirsi a Roma nel tentativo di dimenticare un così grande dolore, non è accidentale come sembrava. E nel frattempo l’assassino ha ripreso a uccidere, quasi per onorare con un macabro rituale i Parentalia, la festa dedicata ai defunti iniziata da poco. Lart, l’imbalsamatore di cadaveri, si trova, suo malgrado, coinvolto in una inquietante catena di delitti; per spezzarla dovrà fare luce su terribili segreti che riguardano anche la sua storia personale, in modo da concedere finalmente ai morti la pace che meritano.

Massimo Blasi, dottore di ricerca in Storia Romana, è autore di numerosi articoli scientifici pubblicati su riviste italiane e straniere, e di una monografia insignita nel 2012 del Premio “Sapienza Università Editrice” (Strategie funerarie. Onori funebri pubblici e lotta politica nella Roma medio e tardorepubblicana, 230-27 a.C., Roma, 2012). Attualmente insegna materie letterarie in un liceo della Capitale e collabora con “La Sapienza”. Nel 2015 ha pubblicato “Quel che è di Cesare” (Edizioni goWare), scritto a quattro mani con Laura Zadra, primo romanzo di una serie gialla con protagonista Lart, l’imbalsamatore di cadaveri.

Laura Zadra, laureata in Letteratura angloamericana a “La Sapienza”, è proprietaria di Suspense, libreria romana specializzata in gialli e thriller. Dal 2008 lavora alla biblioteca di Filologia Classica dell’Università “La Sapienza”.

COMMENTA L'ARTICOLO