Roma 4 giugno 2020

Emilio Stella, Gianluca Petrella e altri ospiti: gli ultimi appuntamenti di gennaio a Officina Pasolini

INGRESSO GRATUITO FINO A ESAURIMENTO POSTI
Comunicato stampa - editor: M.C.G. | Data di pubblicazione 26 gennaio 2019
CONDIVIDI
MUNICIPI E QUARTIERI

Dopo gli incontri con Neri Marcorè e Tommaso Paradiso, continuano gli appuntamenti mensili a Officina Pasolini – Regione Lazio, Laboratorio di Alta Formazione e HUB Culturale.
Domani sabato 26 gennaio, alle ore 21 la musica torna protagonista con i giovani talenti del Campus della Musica di Firenze di Claudio Fabi, storico produttore italiano. Sedici artisti e ventotto musicisti presentano Yes We Campus volumi 1 e 2, un progetto discografico nato per promuovere e sviluppare la creatività di artisti di età e stili diversi. Tra il pubblico ospite in questa serata speciale sarà presente Niccolò Fabi, docente di Officina Pasolini e sostenitore, tra altri artisti, del Campus della Musica di Firenze.
Domenica 27 gennaio alle ore 21 Officina Pasolini celebra il Giorno della Memoria con uno tra i tanti film-simbolo: Il violinista sul tetto. Imponente trasposizione cinematografica dell’omonimo musical, portato per la prima volta in scena a Broadway nel 1964, racconta la storia di una famiglia ebrea alle prese con le prime discriminazioni antisemite da parte dell’impero russo e del suo lungo viaggio verso l’America in cerca della libertà. La pellicola ha vinto tre Premi Oscar® (Migliore fotografia, Miglior sonoro, Migliore colonna sonora), mentre Chaim Topol, attore protagonista, ha guadagnato il David di Donatello come Migliore attore straniero.
Martedì 29 gennaio alle ore 21 in programma Flow- La mente latente, uno straordinario spettacolo presentato da ITC 2000 in cui scienza e musica si fondono insieme per raccontare la mente e le sue straordinarie possibilità. Michele Cassetta, divulgatore scientifico e giornalista, e Gianluca Petrella, fra i più dotati trombonisti internazionali, portano in scena, in uno spettacolo tra musica e parole, la costante evoluzione e i continui progressi delle neuroscienze che ci aiutano a capire come funziona il nostro cervello, perennemente in equilibrio fra istinto e ragione. Lo spettacolo è diretto da Antonio Lovato.
Evento speciale a chiusura del mese, mercoledì 30 gennaio alle 21, Note Vocali, incontro senza filtri per parlare di musica organizzato in collaborazione con Exitwell. Un confronto diretto e sincero tra musicisti, professionisti e pubblico che vedrà tra i protagonisti il cantautore romano Emilio Stella insieme al direttore di Exitwell Riccardo De Stefano. Il talk è impreziosito da un’esibizione live dell’artista che presenta alcuni brani tratti dal suo ultimo album Suonato, un ironico e affettuoso spaccato della vita in periferia. A proporre uno dei pezzi di Emilio Stella, in una nuova versione, sarà Marat, giovane e promettente cantautrice formatasi a Officina Pasolini, con all’attivo un EP dal titolo Le Facce.

IL PROGRAMMA

26 GEN//ORE 21:00
Campus della Musica presenta
Yes We Campus volumi 1 e 2

***

27 GEN//ORE 21:00
Il violinista sul tetto (1971)

Regia di Norman Jewison

***

29 GEN//ORE 21:00
Flow- La mente latente

Regia di Antonio Lovato
Con Michele Cassetta e Gianluca Petrella

***

30 GEN// ORE 21:00
Evento speciale Note Vocali
Incontro con Emilio Stella

Modera Riccardo De Stefano
Ospite Marat

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti
È possibile riservare i posti scrivendo in privato alla pagina Facebook di Officina Pasolini lasciando nome, cognome e numero di posti desiderati.
I posti saranno riservati soltanto fino a trenta minuti prima dell’inizio dello spettacolo.

Teatro Eduardo De Filippo – Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini
Allo spazio si accede attraverso l’accesso di Viale Antonino di San Giuliano, angolo via Mario Toscano (zona Ponte Milvio)

COMMENTA L'ARTICOLO