Roma 22 settembre 2017

Al Teatro Studio Uno “Follower”: l’esistenza digitale "segue" la vita reale

Comunicato stampa - editor: M.C.G. | Data di pubblicazione 21 aprile 2017
CONDIVIDI
MUNICIPI E QUARTIERI

DOVECOMEQUANDO
presenta

FOLLOWER

di Pietro Dattola

con Flavia Germana De Lipsis

regia Pietro Dattola

Residenza Teatro Studio Uno 2016-17

Dal 20 al 30 aprile 2017

Teatro Studio Uno via Carlo della Rocca, 6 Roma

Al Teatro Studio Uno dal 20 al 30 aprile la Compagnia DoveComeQuando debutta in prima assoluta con lo spettacolo “Follower”, scritto e diretto da Pietro Dattola con protagonista Flavia G-ermana De Lipsis, monologo che analizza il fenomeno social e i suoi riflessi sulla psiche, sui desideri e sui comportamenti umani, attraverso la storia di una ragazza ancorata ad una amore che non è più suo.

“E se, tramite un’app, potessi essere seguito nella vita reale, anziché semplicemente sullo schermo?

Se un tuo follower potesse realmente seguirti per tutta la giornata, restando invisibile e anonimo, e osservarti mentre prepari la colazione, vai al lavoro o incontri degli amici?

Prova nuove sensazioni, rendi più eccitante la tua giornata, aggiungi un pizzico di magia al tran-tran quotidiano, acquista una nuova prospettiva sulla vita, apri il tuo mondo agli altri, dai un nuovo significato alla tua esistenza, afferma la tua presenza!

Diventa il centro del mondo di qualcun altro. Scarica l’app e iscriviti subito. Se ricevi la notifica significa che qualcuno vuole seguirti! Per tutto il giorno, dalle 10:00 alle 20:00, il tuo follower ignoto riceverà da me alcune tue fotografie e la tua posizione GPS. Tutti gli altri dati resteranno confidenziali. Parola di app.

Fatti seguire!"

Cosa rende così difficile il distacco da una persona amata? Quanto può essere difficile dire addio?

La protagonista, Nina, è ancorata a una storia con Pietro che non le appartiene più. Farebbe di tutto per riaverla indietro. Perché un rapporto funzioni, occorre mantenere le giuste distanze. Quelle tra Pietro e Nina sono ormai abissali e ci sono casi in cui, se vieni bloccato nella vita reale, è per sempre. Ma ora c’è un’app, Follower, con cui Nina crede di poterle accorciare. Non appena si convincerà che il suo follower potrebbe essere Pietro, Nina farà di tutto per rivederlo ancora una volta. Di tutto.

Un atto unico poetico, multiforme - di parole, azione e immagini - per persona sola in cui lo spettatore è il vero follower di Nina - e in cui, qualsiasi cosa lei faccia, le Condizioni d’uso dell’app impediscono di intervenire.

“Follower” dal 20 al 30 aprile 2017 | Sala Teatro

Teatro Studio Uno, Via Carlo della Rocca, 6 (Torpignattara).

Ingr. 10 euro. Tessera associativa gratuita
Giov – Sab ore 21.00, Dom. ore 18.00

PRENOTAZIONI http://j.mp/prenotaTS1

Per info: 3494356219- 3298027943

www.teatrostudiouno.com – info.teatrostudiouno@gmail.com

Ufficio Stampa Eleonora Turco

COMMENTA L'ARTICOLO