Roma 24 agosto 2016

"Accordi di Pace": per la prima volta insieme Pejman Tadayon e Riccardo Manzi

Comunicato stampa - editor: M.C.G. | Data di pubblicazione 1 marzo 2016
CONDIVIDI
MUNICIPI E QUARTIERI

Roma, venerdì 4 marzo 2016 alle ore 20.00 lo Spazio Paema/Fondazione Maitreya – via Clementina n.7 – nel cuore del Rione Monti, ospita il secondo concerto della rassegna “Accordi di pace – Immaginiamo la pace” un’ iniziativa ideata e promossa dall’Associazione Culture del Mondo. Suoneranno insieme per la prima volta Pejman Tadayon, musicista e cantante iraniano, e Riccardo Manzi, musicista e cantante del gruppo italiano Klezroym.

Lo spirito che anima questo evento è quello di unire l’arte e la creatività di autori di diversa origine e tradizione culturale per veicolare attraverso la musica messaggi di pace e rispetto reciproco per l’alterità.

La sfida lanciata dall’Associazione Culture del Mondo è quella di provare ad immaginare un contesto diverso da quello attuale, in cui la musica abbia il potere politico di creare pace.

Per il pubblico sarà un modo nuovo per riflettere su questo tema attraverso un dialogo fatto di note, scale e armonie e raggiungere così una maggiore consapevolezza della nostra umanità condivisa.

PEJMAN TADAYON è pittore, compositore e polistrumentista. Figura tra i principali esponenti della musica Sufi di tradizione persiana. In Italia dal 2003, ha completato i suoi studi artistici presso l’Accademia di Belle Arti di Roma e la Scuola di Musica di Fiesole. Da anni si esibisce nel nostro Paese e all’estero, vantando collaborazioni con Patty Pravo, Massimo Ranieri, Mauro Pagani, Andrea Morricone, Andrea Parodi e Paolo Vivaldi. Insegna Oud, Tar, Setar, Daf e teoria della musica orientale.

RICCARDO MANZI ha seguito un percorso professionale e artistico ricco delle esperienze più varie. Chitarrista, cantante, compositore e autore ha sempre cercato di mescolare differenti linguaggi creando un suo stile personale.
Ha suonato tra gli altri con Max Manfredi, Nada, Mango, Marcello Murru, Badara’ Seck e Mauro Pagani, Agricantus, Sidh, Alessandro Gwis, Michele Rabbia, Marco Siniscalco, Raul Scebba, Andrea Marcelli, Frank London, Kocani Orkestar, Vieux Farka Toure, Cheick Tidiane Seck.
Ha fondato con Gabriele Coen i KlezRoym, considerato tra i primi dieci gruppi al mondo del genere klezmer-world music. Collabora da dieci anni con il compositore e musicologo Giovanni Bietti.

Prima del concerto verrà offerto un aperitivo a base di vini naturali e cibi biologici.

L’accesso al concerto sarà su prenotazione con un limite massimo di 40 partecipanti. E’ richiesto un contributo di €20 per le spese.

Per prenotare, inviare un’email entro il 03/03/2016 a: info@culturedelmondo.org

Prossimi appuntamenti della rassegna ‘Accordi di Pace’:

8 Aprile con Tcha Limberger (Musica Rom) e Nando Citarella (Musica Mediterranea)

29 Aprile con Gabin Dabire (Burkina Faso) e Zam Dembélé (Mali)

27 e 28 Maggio con Loten Namling (Tibet) e Xu Liping (Cina)

https://www.facebook.com/culturedelmondoroma

COMMENTA L'ARTICOLO