Roma 21 ottobre 2014
8 giugno 2012

Acea, bagarre in aula Giulio Cesare

Comunicato stampa - editor: M.C.G.
CONDIVIDI

Bagarre in aula Giulio Cesare durante la seduta per la discussione della delibera sulla vendita del 21% di Acea da parte del Campidoglio.

Di fronte all’annuncio della richiesta di sospensiva, presentata dal Pdl, è scoppiata la protesta dell’opposizione e del pubblico presente contrario alla privatizzazione.

Tra le urla della folla presente, la tensione ha raggiunto i contorni di una vera e propria rissa, con fogli lanciati in aria, scrivanie e sedie rovesciate da parte di alcuni consiglieri.

’’L’Ufficio di Presidenza ha stabilito, a maggioranza, di comminare ad Andrea Alzetta e Dario Rossin tre giorni di censura, una lettera di richiamo con aggravante in quanto capigruppo e un ’invito’ a risarcire i danni per il gesto commesso oggi durante l’Assemblea’’ ha dichiarato Marco Pomarici, presidente dell’Assemblea Capitolina.

’’Sono vicino al personale che da sempre costituisce un prezioso supporto ai lavori dell’Aula Giulio Cesare’’, ha aggiunto Pomarici.

Intanto la seduta, bloccata e rinviata, sarà aggiornata a lunedì, una giornata che si prospetta bollente: le forze dell’ordine temono incursioni dei centri sociali e di frange politiche estremiste. Per questo motivo lunedì il palazzo senatorio del Campidoglio sarà presidiato dagli agenti. Un clima assolutamente poco sereno.

CONDIVIDI
COMMENTA L'ARTICOLO
COMMENTI IN ARCHIVIO
titleMeteo
Parzialmente nuvoloso (notte)
17°C  | Dettagli
La settimana »
TRAFFICO E VIABILITÀ